Fanghi

La fangoterapia nasce in epoca romana, quando gli antichi consideravano la terra e i suoi benefici come una benedizione divina.

Proprio per questo, grazie al connubio con le acque calde, nacquero le prime antenate delle odierne SPA.

I fanghi combattono molti inestetismi agendo in profondità, sono un anticellulite naturale.

I fanghi sono formati da humus(alghe), componente solida come l’argilla e l’acqua, prevalentemente di origine minerale.

L’azione terapeutica deriva dalla temperatura che aumenta la vasodilatazione e la sudorazione, aumentando lo scambio di fluidi tra le cellule.

spalla-di-donna-coperta-di-fango

Questo spostamento provoca lo scambio tra le cellule e l’ambiente favorendo cosi lo smaltimento delle scorie dell’organismo e il recupero di elementi nutritivi. Il fango è ricchissimo di proprietà nutritive, anche grazie al suo processo di formazione e maturazione prima di essere considerato fango per applicazione. Più lo strato di fango che viene applicato sulla pelle è spesso e solido più agirà in profondità e quindi più benefici apporterà all’epidermide liberando il nostro organismo e il nostro corpo dalla tossine.

Leave a Reply

Required fields are marked*